Campo Estivo Località Mare

Salerno il sole che incontra il mare e le montagne

La città di Salerno, capoluogo ricco di testimonianze storiche, artistiche, architettoniche, paesaggistiche, vere e proprie fortezze naturali delimitate da monti e da coste per larghi tratti ancora inaccessibili offre la possibilità di visitare ben due siti UNESCO come l’incantevole Costiera Amalfitana e il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e degli Alburni. La Provincia di Salerno ha anche un altro significativo primato, ben 11 comuni hanno ricevuto il riconoscimento della “bandiera BLU” dalla Faundation for Environmental Education. Il nostro territorio, inoltre, è conosciuto al mondo per essere la patria della Dieta Mediterranea, studiata per anni dal ricercatore statunitense Ancel Keys. In questa splendida cornice si svolge lo Smile Camp, campo estivo multidisciplinare sportivo, che per far divertire i suoi partecipanti ha scelto due strutture di primissimo livello. La prima è il Lloyd’s Baia, hotel 4 stelle situato a Vietri sul Mare, dotato di meravigliosa spiaggia privata che accoglierà le attività legate al mare dello Smile Camp, area fitness e tre ristoranti che esaltano i sapori tipici della cucina locale. Lloyd’s Baia esaudisce il desiderio di esclusività e relax dei viaggiatori più selettivi in virtù dello stile ricercato della dimora, dell’invidiabile vista sul Golfo di Salerno e sui faraglioni di Vietri

La seconda è il Dopolavoro Ferroviario di Salerno, situato nel cuore della città, mette a disposizione dei partecipanti dello Smile Camp ben 3 campi di calcetto, 2 campi da tennis, 2 palestre coperte e un’are polifunzionale dedicata al basket pattinaggio e altre attività, il tutto circondato da un’area verde attrezzata perfettamente curata.

Il Dopolavoro Ferroviario (DLF) è oggi una delle più importanti onlus italiane nel settore del tempo libero. Presente in 246 città con 111 Associazioni DLF territoriali, propone un’offerta di servizi moderna e concorrenziale che spazia dalle iniziative sociali ed assistenziali a quelle culturali, formative, ricreative, turistiche e sportive dilettantistiche.